Table of Contents Table of Contents
Previous Page  5 / 92 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 5 / 92 Next Page
Page Background

5

ideaSPORT

Luglio 2019

il nostro incessante, nonché

difficile, lavoro sullo sport di base.

Una traccia indelebile che certifica

l’impegno profuso per abbattere

ogni genere di barriere, da quelle

geografiche e a quelle culturali.

Ecco perché, nel senso più esteso,

“Un oceano” separa l’Italia dal

Messico, benché “le nostre origini”,

intese non solo come matrice culturale,

“ci uniscono”. A suggellare l’unione

tra Messico e Italia, infatti, è stato lo

sport, un ambito nel quale esiste un

unico linguaggio, che è potente, universale

e riconosciuto socialmente a ogni latitudine.

Il messaggio dell’amica Myrthala,

tuttavia, non è stato l’unico a renderci

felici e soddisfatti.

La “tre giorni” umbra, trascorsa tra

Assisi e Foligno tra il 14 e il 16 giugno,

ha messo in mostra il meglio della nostra

organizzazione, e di questo siamo fieri

e orgogliosi, consapevoli del fatto di

aver offerto a ogni società ospite, il

meglio. A ringraziarci per l’esperienza vissuta sono

stati in tanti, a cominciare dalle nostre amiche della

Liberty Academy of Rhythmic Gymnastics

di East

Hanover in New Jersey (Usa), per arrivare alle ragazze

spagnole provenienti da Tenerife e Madrid, presenti

come gruppo in tutte le nostre gare. In

fondo a questa esperienza anche noi, che

da trent’anni calchiamo le pedane di tutta

Italia organizzando gare per tanti giovani

talenti, abbiamo appreso delle nuove

verità: esiste un posto nella mappa del

cuore dove Ascoli Piceno si trova in

Umbria, dove l’America è più vicina

all’Africa, dove uno spagnolo parla la

stessa lingua di un albanese,

dove il Messico abbraccia l’Italia.

Ed è esattamente in questo posto,

situato nel mezzo del cuore di

ogni donna e uomo di sport, che

tutto questo è possibile, e dove

l’impensabile prende forma, colore

e anima. Nuovi amici, quindi, si

aggiungono a quelli di vecchia data

sulla nostra speciale rubrica: in

questo contesto consentiteci di

ringraziare chi ci ha dato la possibilità

di affrontare queste sfide organizzative

nel migliore dei modi. Un “Grazie”

e un “Ciao a presto” lo inviamo al

Consiglio Comunale di Assisi

per il

sostegno ricevuto durante l’intera manifestazione che

ci ha visto portare lo sport in piazza; senza l’attivo

supporto della Giunta assisiate, infatti, il successo

della manifestazione non avrebbe avuto luogo.

n

La Deportiva Excel si è aggiudicata

il XXI Trofeo Internationalgym